5 errori che si compiono quando si lavano i denti

GettyImages-517017093

Lavare i denti: gli esperti consigliano almeno due volte al giorno, tre sarebbe meglio, ovvero dopo ogni pasto principale. Ma accade che, malgrado si seguano tutte le indicazioni, non sempre i denti risultino puliti. Perché magari non si è utilizzato lo spazzolino giusto o il filo interdentale o il dentifricio. O semplicemente perché non li si spazzola come si dovrebbe. Ecco dunque cinque errori che si compiono e le regole per ovviare e per lavare al meglio i denti (e spostare di qualche mese l’appuntamento con il dentista).

1. Spazzolare nel modo sbagliato
Il gesto corretto sarebbe quello di spazzolare i denti con piccoli cerchi e non su e giù come invece si tende a fare e nemmeno avanti e indietro, da destra verso sinistra e viceversa. Perché questi due ultimi movimenti potrebbero infiammare le gengive e dunque, in tempi più lunghi, recessione gengivale.

2. Utilizzare il dentifricio sbagliato
Il dentifricio non solo pulisce, ma capita anche che crei un’abrasione eccessiva. In genere, va utlizzato un prodotto con il fluoro e, se si vogliono sbiancare i denti, allora meglio rivolgersi a un dentista per effettuare trattamenti specifici.

GettyImages-956490226

3. Lavare i denti subito dopo aver mangiato
In genere accade che ci si rechi a lavare i denti appena terminato di mangiare, spesso ancor prima che il pasto sia terminato. Ma i dentisti raccomandano di aspettare almeno mezz’ora, in modo da consentire alla saliva di rimineralizzare lo smalto dei denti e in particolare quando si mangiano cibi acidi come pomodori o agrumi. Insomma, il ph della bocca non deve essere troppo basso per pulire i denti.

4. Usare troppa forza nello spazzolamento
Spesso si pensa che più si preme con lo spazzolino sui denti più si ottengano risultati. Errore, perché anche questo potrebbe rovinare lo smalto. Meglio non premere troppo o, meglio ancora, utilizzare uno spazzolino elettrico che non necessita di forzature, basta passarlo sui denti e molti modelli hanno anche dei sensori che avvisano quando si sta premendo troppo.

5. Lo spazzolino è troppo grande
Come avrete notato, ci sono molteplici modelli di spazzolini, anche per quel che riguarda le loro dimensioni. Occorre fare attenzione perché se la testina è troppo grande si fa fatica a raggiungere tutti gli spazi in bocca. La testina ideale è quella che possa pulire due denti contemporaneamente.

L’articolo 5 errori che si compiono quando si lavano i denti sembra essere il primo su Glamour.it.

Advertisements